Metronapoli, idee per la fermata “Montesanto”. I vincitori

L’associazione culturale ST’ART annuncia i vincitori di Metronapoli, il concorso che invitava i giovani progettisti under 40 a mettere in campo le proprie idee per trasformare gli spazi di “Montesanto”, stazione della seconda linea metropolitana della città di Napoli.

Il capoluogo partenopeo è città eterogenea e dai mille volti. I suoi contrasti ben si rispecchiano nella ambiguità della sue linee metropolitane, da un lato le nuove linee, in parte in costruzione, con l’apertura di fermate in punti nevralgici del tessuto urbano a firma di nomi noti dell’architettura. Ultima la stazione Toledo dell’architetto catalano Oscar Tusquests Blanca. Dall’altro le stazioni di vecchia edificazione, meno scintillanti, ma da curare per non tralasciare l’identità dei luoghi e la salvaguardia dell’esistente.

Tra queste la stazione “Montesanto”, prossima al cuore antico della città, e snodo fondamentale per chi quotidianamente la usa nel raggiungere luoghi di lavoro e studio. L’intento, cui hanno dato risposta i partecipanti, è stato quello di raccogliere idee e proposte di ridisegno, sia per la stessa struttura della metro sia per l’area circostante. Studiare nuovi flussi, nuove percorrenze e nuove forme per dare nuova veste ad una aree poco proiettata al progresso se paragonata al programma in essere sull’intera rete.

La giuria, composta dai membri dell’associazione ST’ART, dall’arch. Auciello Nicola, Iodice architetti, studio ELT, studio s.b.arch, Vucanica architettura, ha così decretato i vincitori:

Al primo posto

Riccardo Renzi (Toscana)

Al secondo posto

Mario Russo, Maria Borrelli (Campania)

Al terzo posto

Giuseppe Tupputi, Giovanni Fiore, Vito Quadrato, Giuseppe Resta (Puglia)

Progettisti menzionati

Giorgio Castellano | Roberto Della Croce, Lorenzo Castellozzi  |  Francesco Tullio | Elena Di Grazia, Andrea D’Alesio, Giuliana Chierchiello, Valerio Palmieri | Giuliano Labate, Piera Di Franco, Vincenzo Occhiobone, Giovanni Pulella | Niccolò Verdi, Fabio Forconi.

web www.startfortalents.com

pubblicato in data:

,