Lexus Design Award: i 12 vincitori

È giunto a conclusione il Lexus Design Awardcompetizione internazionale rivolta agli innovatori di tutto il mondo, invitati a riflettere intorno al tema del “movimento”, un concetto strettamente connesso alla vita quotidiana di tutte le persone.

Tra i 1.243 progetti presentati, visto l’elevato livello qualitativo, sono 12 i progetti scelti in totale invece dei 10 inizialmente pianificati. I 12 progetti sono stati selezionati da una giuria composta da 6 esperti internazionali quali il designer Jaime Hayon, l’architetto Toyo Ito, Paola Antonelli, curatrice del Dipartimento di Architettura e Design del Moma di New York, Aric Chen, direttore creativo di Beijing Design Week e Kiyotaka Ise, presidente di Lexus International.

Due dei dodici finalisti avranno l’esclusiva opportunità di lavorare al fianco di progettisti di fama mondiale, che si occuperanno di supervisionare gli elaborati proposti dai vincitori: il product designer Sam Hecht e l’architetto Junya Ishigami. In qualità di mentori, questi progettisti hanno selezionato personalmente i due designer con i quali lavoreranno, in base all’originalità e all’attinenza degli elaborati alla tematica del “Movimento”.

Sam Hecht ha scelto “INAHO”, realizzato da Hideki Yoshimoto e Yoshinaka Ono, mentre Junya Ishigami seguirà il progetto “Making Porcelain With A ORIGAMI” di Hitomi Igarashi.

INAHO – Tangent (Hideki Yoshimoto e Yoshinaka Ono) – Japan

Ispirate alle spighe di riso dolcemente oscillate dal vento, queste luci da interni illuminano il buio con una luce dorata e producono un dolce movimento oscillatorio quando le persone si avvicinano ad esse. 

Making Porcelain With A ORIGAMI – Hitomi Igarashi – Japan 

Utilizzando oggetti e materiali dall’ambiente familiare, come la ceramica e la carta, si ridefinisce un intero processo di produzione. Gli stampi di carta sono più economici rispetto agli stampi in gesso e si possono realizzare praticamente ovunque.

I designer collaboreranno con i relativi mentori all’interno di regolari sessioni creative. I loro prototipi, accanto ai modelli degli altri 10 finalisti, saranno esposti presso lo stand Lexus alla Milano Design Week, in programma dal 10 al 14 aprile 2013.

KLAVA – Rudy Davi – Italy

Tra i 12 vincitori è stato selezionato anche un designer italiano: Rudy Davi, che ha progettato la lampada Klava. Si tratta di un oggetto di grande versatilità. Grazie ad un attento studio fisico-meccanico, la lampada si può orientare in posizioni diverse a seconda delle esigenze. Una combinazione di masse, momenti e, di conseguenza, di baricentri consentono di ottenere un oggetto di grande effetto. I pesi utilizzati sono una sfera di acciaio, contenuta in una custodia sferica, e una calotta di metallo all’interno della quale la palla ha la possibilità di ruotare.

Il risultato è una grande stabilità e un’infinità di posizioni ottenibili grazie alla forza di attrito che si genera tra la combinazione delle masse. Un elemento in teflon, che agisce come un bilanciere scorrevole lungo lo stelo verticale, consente di regolare le forze coinvolte, anche nel caso in cui la lampadina venga sostituita con un bulbo più pesante o più leggero. Tutto l’involucro esterno è in fibra di carbonio verniciato bianco con una finitura più resistente all’abrasione prevista sul fondo, a contatto con il pavimento.

La cerimonia di premiazione si terrà alle 19:00 di martedì 9 aprile presso il Museo della Permanente, dove Lexus International consegnerà ai vincitori il primo trofeo Lexus Design Award.

Durante la Design Week di Milano, presso il Museo della Permanente, Lexus presenterà inoltre l’installazione Lexus Design Amazing 2013: un progetto nato per combinare il nuovo linguaggio stilistico Lexus alle migliori innovazioni nell’ambito dell’arte, del design e dell’architettura contemporanea di stampo giapponese. L’installazione sarà firmata da Toyo Ito, vincitore del premio Pritzker (nobel per l’architettura), e Akihisa Hirata.

LEXUS DESIGN AMAZING 2013 – Milano
Museo della Permanente, Via Filippo Turati 34, 20,121 Milano – Brera
www.lexus-global.com

Date
» Press preview: 9 aprile, 15:00-17:00
» Opening reception: 9 aprile, 18:00-21:00 (su invito)
» Public days: dal 10 al 14 aprile, dalle 11:00 alle 20:00

Esposizioni
– Lexus Design concept (Hall 1)
– Amazing flow” installazione di Toyo Ito e Akihisa Hirata (Hall 2)
– Lexus Design Award – esposizione dei 12 progetti vincenti (Hall 3)


Gli altri 10 progetti vincitori

• BscooterGoula di Álvaro Fernández-Goula e Pablo Figuera (Spain) 
• Calm Kayak di Mani Zamani (Iran)
• FLY– Dear Cai – Dong Bo Chai e Zong Han Tsai (Taiwan)
• KLAVA lamp di Rudy Davi (Italy)
• Natural Motion for Natural Music di Moonchul Kim (Korea)
• Slides Bridge – Zhufei – Zhu Fei e Zhu Tian Hui (China)
• The drinking fountain – Atelier OPA – Yuki Sugihara, Toshihiko Suzuki e Munetaka Ishikawa (Japan)
• Tumbleweed Desert – Shlomi Mir (Israel)
Weaving a home – Abeer Seikaly (Canada/Jordan)
• World Clock – Masafumi Ishikawa (Japan)

La galleria dei progetti vincitori: www.lexus-global.com

pubblicato in data:

,