Nuovo Spazio. La proposta di 404 design: la più innovativa per Confcommercio

Silvia Pinci e Giuliano Valeri si aggiudicano il primo posto al concorso per la progettazione di nuovi spazi operativi nella sede di Confcommercio Pistoia. I giovani architetti dello studio romano 404 design, già vincitori nel 2008 del concorso AAA Architetti cercasi, raccolgono così un altro successo. La loro proposta riorganizza completamente la pianta dell’edificio attorno ad un patio centrale coperto, seguendo l’idea guida della «scatola nella scatola».

Idee innovative per la scelta di materiali, forme, colori e soluzioni poco dispendiose ed eco-compatibili: ben precise le richieste chiave avanzate da Confcommercio per riorganizzare la sua sede di Pistoia, partendo dalle proposte raccolte attraverso il concorso indetto in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, PPC della provincia di Pistoia.

La proposta presentata dagli architetti Silvia Pinci e Giuliano Valeri conferisce agli spazi, in partenza piuttosto anonimi, un carattere, una distribuzione ordinata ed una ricercata qualità estetica e funzionale. Attraverso una equilibrata alternanza tra pieni e vuoti, il progetto propone un utilizzo creativo e pragmatico dello spazio, a sua volta organizzato secondo un modello flessibile e dinamico che rispecchia le gerarchie e le relazioni lavorative con lo scopo ultimo di offrire ambienti capaci di stimolare le idee e la creatività dei singoli lavoratori.

L’idea progettuale gioca sul tema della «scatola nella scatola». Le aree funzionali sono concepite come indipendenti ma allo stesso tempo connesse con l’intorno. Gli uffici pensati come spazi di lavoro «confinati» sono organizzati attorno ad una zona centrale, il «cuore del progetto», formata da un patio coperto e posto in continuità con un’area open space dove trovano posto i front office (Isaq Consulting, Fiscale e Lavoro), lo spazio “Tradecom” e un’area di servizio per gli utenti denominata “Nuovi Modi” in cui, grazie all’uso della tecnologia, i fruitori possono trovare un primo punto di ascolto.

La realizzazione del patio centrale permette di risolvere uno dei problemi più grandi riscontrati, la mancanza di luce naturale nella parte più interna dell’impianto e nel contempo di creare un luogo con un forte identità, in grado di caratterizzare i nuovi spazi interni.

L’intervento si caratterizza inoltre per la grande attenzione al tema della sostenibilità tramite l’uso di sistemi per il risparmio energetico e di materiali ecocompatibili.

web www.404design.eu

pubblicato in data:

, , ,