lavori pubblici

[post n° 330297]

INCARICO DIRETTO LAVORI PUBBLICI

Salve a tutti, avrei bisogno di capire quando il Rup può dare incarico diretto senza l'invito a 5 soggetti, per spese tecniche inferiori a 20.000 euro (con importo lavori di 99.500?). E se le spese tecniche sono inferiori a 40.000 € 8con importo lavori 800.000) è tenuto ad invitare i 5 soggetti?
Grazie
[post n° 282631]

Rup

Sapreste dirmi se il Rup conincide con il Responsabile del procedimento nominato dallo sportello unico quando si richiede un permesso per costruire? Che definizione date al Rup?
grazie
[post n° 277974]

Parcella lavori pubblici

Quanto tempo mi conviene aspettare dalla presentazione della fattura, prima di "battere cassa"?
E inoltre, visto che è la mia prima parcella di lavoro pubblico, a chi devo rivolgermi per avere informazioni sul pagamento che ritarda? Al r.u.p.?
Grazie dei consigli.
[post n° 269346]

Preliminare o Esecutivo per bando pubblico?

Buonasera,
un amministrazione comunale che vuole realizzare una palestra, ma che non ha fondi propri, può preparare un progetto esecutivo nella speranza di partecipare a qualche bando pubblico (per ottenere dei fond)i? Oppure può bastare un progetto preliminare?
Ovviamente a livello di costi sarebbe meglio la seconda opzione, ma è sufficiente per recuperare dei fondi? Oppure esiste una normativa che impone il progetto esecutivo?
[post n° 259792]

NORME DI MISURAZIONE

Salve!
sono alle prese con una contabilità di lavori di restauro e ristrutturazione eseguiti. Sapreste darmi consigli riguardo a come misurare, ad esempio, la demolizione di un solaio in ferro ? oppure, le perforazioni per il consolidamento della muratura? esistono norme di misurazione oltre a quelle poche riportate dai prezzari ?
GRAZIE A TUTTI
[post n° 259685]

Raggruppamento temporaneo

Buongiorno a tutti,
con un raggruppamento temporaneo ho vinto l'affidamento per la redazione di piano urbanistico e VAS presso un comune. Il capogruppo ha ripartito i lavori e ho collaborato alla redazione della VAS ma non sono mai stato coinvolto nell'iter progettuale e nelle decisioni che di volta in volta si presentano...solo all'inizio sono stato informato su alcune riunioni con l'ente, poi niente...ho consegnato il mio lavoro a una società del
[post n° 258073]

requisito gara

"avere eseguito nel decennio antecedente la data di pubblicazione del presente bando, servizi di cui
all’art. 50 del D.P.R. n. 554/99 riconducibili alla Classe I Categoria d della Tabella di cui all’art. 14
della Legge n. 143/1949 sulle tariffe professionali degli ingegneri ed architetti, per un importo lavori
non inferiore a € 2.035.955,00;"...si intende la somma degli importi lavori dei singoli lavori oppure il singolo importo?
grazie
[post n° 253429]

gare di progettazione

sapete dirmi come funzionano? ci sono dei siti specializzati dove vengono pubblicate? escono su quale sezione della gazzetta ufficiale e poi:
alcune hanno la dicitura "Elenco professionisti per l’affidamento di incarichi il cui importo stimato sia inferiore a 100.000 euro" vorrei capire se per un libero professionista ci siano degli scaglioni divisi in importi massimi per partecipare alle gare d'appalto un po' come le categorie per le gare dei lavori pubblici...grazie
[post n° 194206]

informazioni sul 554/99

scusate vi risulta che l'art.80 del 554/99 sia stato abbrogato con il codice del 2006???? se è stato abbrogato quale norma mi dice le forme di pubblicità necessarie per un appalto? sul codice (d.lgs. 163/2006) non riesco a vedere se c'è e dove si trova!!!!!!!!!!!!!!!!!
grazie
[post n° 194097]

Fideiussione per un bando di progettazione di opere pubbliche?

Vorrei sapere se ci sono norme , o quanto meno troviate normale, la stipula di una garanzia sull'intero ammontare dei lavori di un bando pubblico. L'amministrazione mi chiede la copertura del 100% dell'importo dell'opera (105.000,00euro). Essendo un giovane architetto mi rimane molto difficile offrire garanzie adeguate alla banca (a meno di non ipotecare la casa) per avere una fideiussione. Sapevo di opere che richiedevano 1-2-3% manon il 100%.
Il tutto per
[post n° 193600]

FIRMA COLLAUDO

A seguito di conclusione opera pubblica, l'impresa esecutrice non ha firmato il collaudo peraltro senza motivazioni giustificate. Esiste normativa che impone la firma o si può procedere all'approvazione dello stesso anche senza sottoscrizione dell'impresa?