Moduli unici per l'edilizia: le Regioni si adeguano

I risultati della ricognizione effettuata dal Ministero per la Semplificazione

I moduli unici per l'edilizia, che dovrebbero rimpiazzare la documentazione degli 8mila Comuni italiani, iniziano ad essere approvati dalle Regioni.

I moduli per il permesso di costruire  e per la Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) erano stati approvati in conferenza unificata a giugno. A dicembre è toccato poi alla Comunicazione di inizio lavori (Cil) e alla Cil asseverata. Per questi ultimi due modelli era stata fissata una data di scadenza, ossia il 16 febbraio 2015.

A ridosso della scadenza il Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione fa il punto. E molte Regioni sono in dirittura di arrivo. La ricognizione dà segnali positivi. Ecco a che punto sono le Regioni d'Italia.

Regione Basilicata

Adottati gli schemi tipo di moduli unificati e semplificati (DGR n. 140/2015).

Regione Calabria

L'adozione dei moduli standardizzati è prevista per il 17 febbraio con apposito provvedimento della Giunta. Fonti: Regione Calabria - Dipartimento Urbanistica e Governo del Territorio, Dipartimento Attività Produttive.

Regione Campania

La Regione sta sottoponendo la modulistica semplificata e unificata alla consultazione degli ordini professionali, delle principali associazioni di categoria e dell'ANCI. Fonte: Regione Campania - Direzione Generale per il Governo del Territorio.

Regione Emilia-Romagna

Approvata la modulistica edilizia unificata per la presentazione della comunicazione di inizio lavori (DGR n. 993 del 7 luglio 2014 e determina dirigenziale di aggiornamento n. 16913 dell'11 novembre 2014). Dal 5 gennaio 2015 la modulistica unificata è diventata obbligatoria per tutti i comuni.

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

E' in corso di adozione la nuova modulistica regionale adeguata a quella standardizzata e unica per tutto il territorio nazionale, adottata in sede di Conferenza Unificata. E' in fase di contestuale approvazione anche la modifica al testo regolamentare vigente. Fonte: Direzione Centrale Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione Territoriale, Lavori Pubblici, Università.

Regione Lazio

I moduli standardizzati sono stati adottati il 13 febbraio con determina dirigenziale. Fonte: Regione Lazio - Segretariato Generale.

Regione Lombardia

Il lavoro di personalizzazione regionale della modulistica unificata è in corso nell'ambito di un Tavolo Regionale sull'edilizia con gli ordini professionali, allargato alle principali associazioni di categoria, ANCI e altri soggetti eventualmente interessati. Fonte: Regione Lombardia - Direzione Generale Territorio, Urbanistica e Difesa del Suolo.

Regione Liguria

I moduli standardizzati sono stati adottati il 13 febbraio con apposito provvedimento della Giunta. Fonte: Regione Liguria - Segreteria Generale e Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale.

Regione Marche

La Regione ha adeguato la modulistica semplificata e unificata per l'edilizia alla normativa regionale di settore, nell'ambito del Tavolo permanente del Sistema regionale di SUAP di cui all'art. 1 della LR n. 7/2011. Fonte: Servizio Attività Produttive.

Regione Molise

E' in corso la predisposizione del provvedimento della Giunta che adotta i moduli standardizzati. Fonte: Servizio Pianificazione e gestione territoriale e paesaggistica.

Regione Piemonte

La Regione ha adeguato i contenuti dei quadri informativi dei moduli semplificati e unificati alle specifiche normative regionali di settore, promuovendone l'utilizzo e la divulgazione telematica attraverso il sistema "MUDE Piemonte".

Regione Puglia

L'adozione dei moduli standardizzati è prevista per il 17 febbraio con apposito provvedimento della Giunta. Fonte: Regione Puglia - Assessorato per la Qualità del Territorio.

Regione Sicilia

E' in corso l'adeguamento dei moduli semplificati e unificati alla normativa regionale di settore da parte dell'Assessorato alle Attività Produttive in collaborazione con il dipartimento regionale dell'Urbanistica. Fonte: Assessorato Regionale alle Attività Produttive.

Regione Autonoma della Sardegna

La modulistica unificata e semplificata è stata integrata nel sistema informativo del SUAP e del SUE e sarà operativa a partire dal 16 febbraio. Fonte: Regione Sardegna - Direzione Generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia.

Regione Toscana

I moduli standardizzati sono stati adottati il 16 febbraio con apposito provvedimento della Giunta. Fonte: Regione Toscana - Direzione Generale Presidenza.

Regione Umbria

E' stato pubblicato il Testo Unico del Governo del Territorio. La modulistica edilizia è in corso di adeguamento. Fonte: Regione Umbria - Servizio Urbanistica, centri storici ed espropriazioni territorio provinciale.

Regione Veneto

L'adozione dei moduli standardizzati CIL e CILA è prevista per il 17 febbraio con apposito provvedimento della Giunta. Fonte: Regione Veneto - Direzione Urbanistica e Paesaggio.

Regione Autonoma della Valle d'Aosta

La normativa regionale in materia edilizia non prevede interventi da realizzarsi con la presentazione della CIL o della CILA.

Provincia Autonoma di Trento

La Provincia ha una propria speciale disciplina legislativa in materia edilizia ed urbanistica e dispone già di una modulistica unica per tutto il territorio della provincia.

Fonte: www.funzionepubblica.gov.it

 

pubblicato in data: