Homekeypermesso di costruire

permesso di costruire

tag permesso di costruire

Permesso di costruire: modifiche al modello unificato entro settembre, poi l'adozione da parte dei Comuni

Permesso di costruire: modifiche al modello unificato entro settembre, poi l'adozione da parte dei Comuni
Le Regioni hanno tempo fino al 30 settembre per modificare i moduli unici approvati in conferenza unificata lo scorso 6 luglio e pubblicati nella Gazzetta ufficiale del 18 agosto. Poi la palla passa ai Comuni. Vietata la richiesta di documentazione aggiuntiva, stringente l'obbligo di pubblicazione.

Nuovi moduli unificati per permesso di costruire e attività commerciali approvati in Conferenza unificata

Nuovi moduli unificati per permesso di costruire e attività commerciali approvati in Conferenza unificata
Approvati i modelli standardizzati per il permesso di costruire e per le attività commerciali (autorimesse, panifici, autoriparatori, somministrazione di alimenti e bevande, tintolavanderie). Le Regioni hanno tempo fino al 30 settembre per apportarvi modifiche, dopodiché i Comuni sono obbligati a pubblicarli (entro il 20 ottobre 2017)

SCIA 2: al permesso di costruire si associano nuove norme in materia igienico-sanitaria

Novità anche per il collaudo statico e niente più perizia giurata in tema di barriere architettoniche

SCIA 2: al permesso di costruire si associano nuove norme in materia igienico-sanitaria
All'atto della domanda di permesso di costruire il progettista è sempre tenuto ad asseverare la conformità del progetto alle norme igienico-sanitarie. Novità anche per il collaudo statico e niente più perizia giurata in tema di barriere architettoniche. Sono alcune delle novità contenute nel DLgs SCIA 2.

Il Collegato ambientale è legge, modificato il TU Edilizia. Sconti per manufatti leggeri

Agli atti riguardanti la tutela dal rischio idrogeologico non si applica il silenzio assenso

Il Collegato ambientale è legge, modificato il TU Edilizia. Sconti per manufatti leggeri
Disco verde al provvedimento che introduce novità in materia di green economy. Introdotte modifiche al DPR 380 del 2001 con l'obiettivo di rafforzare la tutela dell'assetto idrogeologico. Arrivano sconti per manufatti leggeri diretti a soddisfare esigenze temporanee o ricompresi in strutture ricettive all'aperto.

Come applicare i nuovi decreti sull'efficienza energetica: dal MiSE alcune indicazioni

Le risposte alle FAQ elaborate in collaborazione con ENEA e CTI

Come applicare i nuovi decreti sull'efficienza energetica: dal MiSE alcune indicazioni
Se il permesso di costruire è stato presentato prima dell'entrata in vigore dei nuovi decreti, quale normativa bisogna seguire? Come ci si regola per la redazione di un APE se coesistano porzioni di immobile adibite ad usi diversi? Sono solo alcuni dei dubbi ai quali il MiSE dà risposta.

Semplice comunicazione per i pannelli fotovoltaici a copertura di un pergolato

La sentenza del Consiglio di Stato

Semplice comunicazione per i pannelli fotovoltaici a copertura di un pergolato
Per montare pannelli fotovoltaici a parziale copertura di un nuovo pergolato in legno, basta una comunicazione al Comune, non è necessario presentare un permesso di costruire. È la conclusione a cui è pervenuto il Consiglio di Stato con la sentenza 2134 del 2015.

Permesso di costruire per il volume tecnico della caldaia. Lo afferma il Consiglio di Stato

Permesso di costruire per il volume tecnico della caldaia. Lo afferma il Consiglio di Stato
Il volume tecnico a protezione della caldaia, realizzato sul terrazzo, può essere assimilato ad una veranda, come tale comporta una modifica della volumetria e della sagoma del prospetto, ed è dunque soggetto all'ottenimento del permesso di costruire. A dirlo è Palazzo Spada.

Moduli unici CIL e CILA vanno adottati entro il 16 febbraio

Il ministro Madia invia una lettera a sindaci e presidenti delle regioni per ricordare gli impegni presi in Conferenza unificata

Moduli unici CIL e CILA vanno adottati entro il 16 febbraio
I moduli semplificati per la Comunicazione di inizio lavori e la CIL asseverata, approvati a dicembre dalla Conferenza unificata, vanno adottati entro il 16 febbraio da Regioni e Comuni. Lo ribadisce il ministro Madia in una lettera inviata a sindaci e presidenti di regioni.