Nuovo centro fieristico ed espositivo a Bra

risultato concorso

Il gruppo temporaneo Città collina, composto dai giovani architetti di BODA’ Federico Bertoli (’77) e Daniel Antonini (’78) con Paolo Casalis (’76), si è aggiudicato il primo premio del concorso internazionale di idee, bandito dalla Città di Bra, per la realizzazione di Spazi espositivi per un centro fiere e la riqualificazione del giardino del Belvedere in piazza XX settembre , sostituendo anche il vecchio mercato coperto.

la Giuria ha premiato il lavoro del gruppo Città collina con questo giudizio: “Un’idea che integra i nuovi, frammentati volumi con le storiche alberature e con la collina, portandola a scendere verso la città, a incunearsi tra gli edifici fino a raggiungere la piazza. Le costruzioni sono articolate e organizzate secondo un linguaggio coerente con quello del tessuto edificato della città. La scelta voluta di frammentare e disaggregare i volumi non esclude flessibilità e fruibilità degli spazi, rese possibili anche dall’interessante disegno distributivo».


Il gruppo di progettazione:

Federico Bertoli (’77), laureato in architettura presso il Politecnico di Torino nel 2003 con il prof. Giorgio De Ferrari con la tesi dal titolo “Nodo Gran madre, tre ipotesi”. Partecipa alla ricerca “Torino Internazionale, strategie urbane per l’immagine metropolitana.”, Dipartimento di Progettazione Architettonica e Dipartimento Casa Città della Facoltà di Architettura di Torino, pubblicata da Edizioni Lybra Immagine. Presso lo Studio De Ferrari Architetti si occupa di progettazione di arredo urbano e architettonica e presso lo studio Gtp si occupa di progettazione e interior-design nel campo dell’automotive. Nel 2006 con Antonini, Gravili e Scarafia fonda BODA’.

Daniel Antonini (’78), durante il periodo universitario partecipa a concorsi di architettura e ottiene il primo premio in occasione del concorso Epat Design Cafè 2001. Nel 2002 si laurea presso il Politecnico di Torino con il prof. Roberto Mattone con una tesi di carattere progettuale sul riutilizzo delle Officine Grandi Riparazioni a Torino. Dal 2003 collabora con l’impresa di costruzioni Archilab srl dove matura esperienze nel campo della progettazione architettonica residenziale e industriale. Nel 2006 con Bertoli, Gravili e Scarafia fonda BODA’.

Paolo Casalis (’76), laureato in architettura presso il Politecnico di Torino nel 2001. Si occupa di progettazione architettonica, design, grafica e web. In parallelo svolge attività artistica dedicandosi a produzioni di Video e Installazioni multimediali. Vincitore del Memefest 2007, International Festival of Radical Communication” con un progetto artistico di Social Networking. Partecipa alla “Prima Biennale di Arte Europea – Pavia 2002” ed è terzo classificato al Concorso Internazionale Millenium Art, Pordenone, 2003.

Maggiori informazioni:
www.boda.it  | www.paolocasalis.it


La graduatoria del concorso completa del concorso

  • primo premio: gruppo temporaneo “Città Collina” – Bra
  • secondo premio: gruppo temporaneo “EgoVitaminaCreativa” – Cuneo
  • terzo premio: gruppo temporaneo “M8Percorso” – Torino

pubblicato in data: