Posterheroes 2011, i vincitori

Il poster “Eat Local” dell’italiano Andrea Miari è premiato con una menzione al concorso Posterheroes. 39 gli altri lavori giudicati meritevoli che faranno parte di una campagna di comunicazione.

Posterheroes è un concorso internazionale di comunicazione sociale che si è svolto interamente online, organizzato dall’associazione culturale no-profit Plug, in cui si richiedeva l’elaborazione di manifesti 50X70, proponendo il tema del consumo e della fruizione consapevole delle risorse energetiche e materiali, sottolineando il ruolo del fruitore come attore importante degli equilibri mondiali di consumo/risparmio.

Rinnovata l’attenzione al concorso, che ha visto la partecipazione di 1088 poster da 72 nazioni. La giuria di esperti internazionali e professionisti del settore: (Erola Boix, Anthony Burrill, Giorgio Camuffo, Demian Conrad, Designpolitie, Wladimir Marnich, Bo Lundberg, Peter Orntoft, Patrick Thomas, Trapped in Suburbia) ha giudicato i lavori, selezionando 40 poster e tra questi il più meritevole, quello di Andrea Miari.

I poster selezionati dalla giuria faranno parte della campagna di comunicazione che l’associazione Plug organizzerà nelle città italiane ed europee utilizzando strumenti innovativi e non convenzionali per diffondere nel modo più capillare il messaggio dell’iniziativa “Pensa con la tua testa e partecipa!“.

La galleria con i poster selezionati della seconda edizione: www.posterheroes.org/vincitori-2

pubblicato in data:

, , , ,