Cebada Community Centre: nuova vita al mercato

Si è concluso il concorso internazionale di progettazione per il recupero dell’area del Mercato della Cebada a Madrid lanciato dalla piattaforma online Archie. Il vincitore è Denys Kozak, studente della Kharkiv National University of Civil Ingeneering and Architecture (Ucraina).

I partecipanti, studenti e giovani professionisti, si sono cimentati con il recupero di un’area centrale della capitale spagnola, un settore urbano meta di turisti, per la presenza di musei e monumenti, e luogo di svago per i madrileni frequentatori dei bar e ristoranti della zona. Si tratta di un quartiere che col tempo è stato abbandonato in parte dalla popolazione per lo stato di degrado delle abitazioni e per la difficoltà di accesso alla zona. Il mercato, allora, insieme alle sue aree circostanti, può diventare un luogo di attrazione, un punto  di riferimento per la vita sociale degli abitanti ed avere una funzione ben precisa: rivitalizzare il quartiere. Può diventare, dunque, un centro per la comunità.

Il concorso lasciava liberi i partecipanti di scegliere quale fosse la funzione più adatta per far rivivere il mercato cittadino, suggerendo di inserirvi un centro sociale, un giardino per i bambini, funzioni sportive e di creare una piazza pubblica.

I vincitori

Primo premio

Denys Kozak,
Università: Kharkiv National University of Civil Ingeneering and Architecture (Ucraina)

Nominata vincitrice al’unanimità, la proposta è stata definita dalla giuria «semplice ed elegante» e capace di rispondere perfettamente alle necessità della zona. Il progetto mantiene il mercato esistente, pur reinterpretandolo e utilizzandolo come un grande portico che serve da copertura per lo spazio pubblico. Il vuoto adiacente viene riutilizzato sia come spazio pubblico che come elemento del nuovo mercato. La giuria ha inoltre apprezzato lo sviluppo chiaro delle idee su cui si incentra la proposta.

Premio all’integrazione urbana

Marcel Füchtencordsjürgen e Jan Baumgartner 
Università: Hochschule Ostwestfalen-Lippe – Detmold (Germania)

La proposta mantiene la forma storica dell’area, offrendo un nuovo spazio pubblico alla città che si era perso con la costruzione dell’attuale mercato, e crea un edificio che non interferisce con tale spazio.

Premio alla sostenibilità

Marta Mahmud Hernica
Università: San Pablo CEU – Madrid (Spagna)

Il concetto di sostenibilità non riguarda solo alcuni aspetti tecnologici ma coinvolge l’intera concezione del progetto. «Crediamo che il modo di avvicinarsi al progetto, risolvendo le esigenze individuali dei residenti, sia un modo intelligente di concepire la sostenibilità oltre che un modo per risparmiare risorse» ha affermato la giuria.

Premio al progetto architettonico

Carlos Velasco Martínez 
Università: San Pablo CEU – Madrid (Spagna)

Secondo la giuria, l’organizzazione semplice e razionale degli spazi proposti genera un progetto molto coretto a fronte delle necessità della zona. La giuria ha anche apprezzato l’idea di sollevare alcune aree dell’edificio in modo da creare una piazza continua ma non ingombrante.

Infothearchie.com

pubblicato in data: