Lorentaggio: la nuova biblioteca milanese che reinterpreta in chiave contemporanea l’identità storica del quartiere

vince il raggruppamento internazionale guidato dal catalano Grau Magaña Urtzi

Il Comune di Milano ha individuato, tra i 201 progetti partecipanti, il vincitore del concorso per la realizzazione della nuova biblioteca di Lorenteggio. Saranno le eleganti arcate proposte dal gruppo guidato dal catalano Grau Magaña Urtzi a promuovere la cultura e l’aggregazione sociale nel quartiere residenziale della periferia milanese.

La struttura, che sarà finanziata con risorse comunali (importo massimo previsto di 6 milioni di euro), completa la sequenza di infrastrutture su via Odazio, tra la parrocchia Santo Curato d’Ars, l’anfiteatro, la vecchia biblioteca comunale e il mercato rionale, rafforzando così il sistema dei servizi di quartiere.

Il progetto vincitore è stato selezionato da una Commissione composta da quattro membri rappresentanti del Comune di Milano (Dott. Stefano Parise – Presidente di Commissione, Arch. Gianni Biondillo, Ing. Daniele Caprini, Arch. Pietro Montrasi), due dell’Ordine degli Architetti (Arch. Caterina Anna Bassoli, Prof.ssa Donatella Fioretti) e uno dell’Ordine degli Ingegneri (Ing. Riccardo Pellegatta).

Il primo premio di 35.000 euro è stato assegnato a un gruppo internazionale, guidato dal catalano Grau Magaña Urtzi, co-fondatore dello studio Fake Industries Architectural Agonism, con la progettista cilena Jocelyn Froimovich Hes e gli architetti italiani Laura Signorelli, Cristiana Francesca Giordano e Stefano Rolla.

Si tratta di un progetto innovativo e sostenibile, pensato per le esigenze di grandi e piccoli, in cui la giuria ha riscontrato “una forte riconoscibilità che interpreta in chiave contemporanea l’identità storica del quartiere”.

Sul podio al secondo posto il gruppo capitanato da Baglivo Carmelo, con Negrini Laura, De Francesco Matteo e D’ascenzo Jimmy e al terzo posto Bombaci Gianfranco, capogruppo, con Costanzo Matteo, a cui andranno rispettivamente 8.000 e 6.000 euro. 
Mentre a ciascuno dei successivi sette partecipanti spetterà un rimborso di 3 mila euro.

La nuova biblioteca di Lorentaggio

Le monumentali campate in cemento, elemento caratterizzante il progetto, estendono idealmente lo spazio pubblico all’interno della biblioteca e funzionano esternamente come una grande infrastruttura urbana di uso pubblico che suddivide lo spazio circostante in tre settori paralleli: una piazza che connette il mercato comunale alla vecchia biblioteca, uno spazio verde per picnic e cinema all’aperto e un’area gioco.

Internamente l’edificio si struttura su due livelli, al piano terra si trova l’area Forum, con spazi gioco e lettura per bambini e famiglie, una sezione dedicata alla musica e ai nuovi media e un’ala per i giovani con postazioni internet. Il primo piano, luminoso grazie alle ampie cupole, ospita invece l’area Lab, dedicata agli spazi per la creatività e la formazione, e l’area Lib comprende la sala studio e gli scaffali di narrativa e saggistica.

Ogni programma funziona in maniera indipendente, permettendo che ogni area possa restare aperta al pubblico anche quando le altre sono chiuse per mezzo di pannelli mobili.

Giochi di luce in una struttura solida e leggera

La luce gioca un ruolo fondamentale nella percezione degli interni, al piano terra il filtro creato dagli archi genera giochi di contrasto e colore che accompagnano l’architettura dell’edificio, mentre al primo piano sono le cupole a riflettere l’illuminazione. 
Le tecnologie utilizzate inoltre, permettono la regolazione della luce artificiale rispetto all’intensità di quella naturale.

Strutturalmente l’edificio si fonda sulla contrapposizione tra la solidità della base di cemento che minimizza gli effetti sismici, e la leggerezza di una struttura superiore slanciata che supporta l’involucro e la copertura.

Per quanto riguarda gli arredi, la proposta è quella di diversificare i colori tra il piano terra, dove si immagina una maggior poliedricità, e il primo piano, dove si ritiene preferibile un ambiente più uniforme.

La classifica finale su:
www.bibliotecalorenteggio.concorrimi.it

pubblicato in data:
ultimo aggiornamento:

Notizie risultati concorsi di progettazione