Premiazione del concorso Age-Friendly Products

Milano, martedì 15 gennaio 2013 ore 18:30

Martedì 15 gennaio, alle 18:30, alla Triennale di Milano, Domus assegna i premi del concorso Age-Friendly Products indetto lo scorso giugno dalla rivista internazionale di architettura, arte e design e patrocinato dalla LN-A, Fondazione per la lotta alla non autosufficienza, allo scopo di promuovere la progettazione di oggetti pensati sulle specifiche necessità domestiche degli over 65.
 
Alla serata, a ingresso libero, parteciperanno i designer vincitori che ritireranno il premio assegnato loro dalla giuria di esperti, sulla base della rilevanza del bisogno individuato dal progetto,alla semplicità d’uso, all’estetica e al comfort. A consegnare i premi Maria Grazia Mazzocchi fondatrice di Domus Academy e ideatrice del concorso, Marcello Lago della Fondazione LN-A e il direttore di Domus Joseph Grima.
La premiazione del concorso Age-Friendly Products sarà inoltre l’occasione per il pubblico di vedere i modelli 1:1 dei progetti vincitori.  

Per la categoria professionisti il primo premio del valore di 3.000 euro è stato assegnato ai designer Oskar Kohnen e Charlotte Algie per il progetto Handle It, un dispositivo mobile, portatile (è riponibile in una borsa da passeggio), dotato di maniglia, con un meccanismo semplice e intelligente che, aderendo a una qualsiasi parete, permette di sostenersi saldamente.


 Oskar Kohnen e Charlotte Algie | Handle It, primo premio della categoria professionisti

I 2.000 euro del secondo premio sono stati conquistati dal progetto Electronic Pill Box, del designer Jon Hilliar, che ha presentato un ingegnoso sistema elettronico di reminder utile a coloro che devono controllare tempi e modalità di assunzione dei farmaci.

Il terzo premio del valore di 1.000 euro, per la categoria professionisti, è stato invece assegnato ad Alessandro Giacomelli e Marco Redaelli per il progetto Vassoio Cabaret. Il supporto, realizzato a partire da un foglio di alluminio piegato e satinato, garantisce la stabilità degli oggetti che vi si appoggiano, dalla tazzina alla bustina di zucchero.


Alessandro Giacomelli e Marco Redaelli | Vassoio Cabaret terzo premio categoria professionisti

Per la categoria studenti la giuria ha attribuito il primo premio, del valore di 3.000 euro, a Einav Hamami per il suo progetto Shoes, un pratico oggetto multifunzione dal design elegante per allacciarsi o togliersi le scarpe senza doversi piegare. Il secondo premio per la categoria studenti, del valore di 2.000 euro, è stato invece assegnato a Pengfei Ren per il suo progetto O.O., una serie di lampade led intelligenti che comunicano tra loro via wi-fi registrando, in casa, i movimenti degli anziani, comunicandoli a medici e parenti. Un sistema utile agli over 65, lieti di essere monitorati per una loro maggiore sicurezza.

Appuntamento: martedì 15 gennaio 2013 ore 18:30
Triennale di Milano, viale Alemagna, 6, 20121, Milano – www.triennale.it

pubblicato in data:

, , , ,