University College Dublin’s Future Campus: vince il progetto iconico del team guidato da Steven Holl

Con un edificio dalla forma sorprendente e un masterplan chiaro e solido il raggruppamento guidato dallo studio Steven Holl Architects vince il concorso per il nuovo centro per il design dell’University College di Dublino

Il concorso di progettazione internazionale ha raccolto ben 98 progetti da 28 paesi del mondo, tra questi, la giuria, composta tra gli altri da Sir David Adjaye (Adjaye Associates), Ann Beha (Ann Beha Architects), Joe Berridge (Urban Strategies), Sean Mulryan (Ballymore) e Dr Paul Thompson (Vice-Chancellor, Royal College of Art, London), ha selezionato sei raggruppamenti che hanno avuto accesso alla seconda fase e ad un rimborso di 40.000 euro.

Ai sei studi finalisti – Diller Scofidio + Renfro (US), John Ronan Architects (US), Steven Holl Architects (US), Studio Libeskind (US), UNStudio (Paesi Bassi) e O’Donnell + Tuomey (Irlanda) – è stato chiesto di produrre un masterplan che raccontasse la propria vision per la zona di ingresso al campus e un concept per il Centre for Creative Design.

Dopo la fase di consultazione l’University College Dublin (UCD) e il Malcolm Reading Consultants (MRC) hanno annunciato come vincitore il raggruppamento guidato dallo studio Steven Holl Architects e composto dagli architetti locali Kavanagh Tuite Architects, gli analisti americani Brightspot Strategy, gli ingegneri strutturali Arup, i paesaggisti e urbanisti HarrisonStevens e gli ingegneri ambientali Transsolar.


© Steven Holl Architects

Un Masterplan chiaro e solido

La strategia messa in atto dal raggruppamento guidato da Steven Holl è stata quella di progettare uno nuovo Centro per il Design dalle forme iconiche, identificabile come portale di accesso per un sistema di sette nuove corti di verde pubblico.

Nell’organizzazione del masterplan, i progettisti hanno evidenziato un asse pedonale, parallelo a quello già presente nel campus, che crea una distribuzione planimetrica ad H rivestita da tettoie che permettono di raddoppiare la superficie dedicata ai connettori solari realizzando un’infrastruttura energetica su tutta l’area.

Lungo il percorso bar e zone di incontro sono animati da bacini idrici, spazi di sosta riparati ed informali ed alcuni alberi esistenti valorizzati.

Per Hugh Campbell (Professor of Architecture at University College Dublin e membro della giuria) “la proposta di Holl combina la forma sorprendente del Centre for Creative Design con un masterplan chiaro e solido”, che – come afferma invece Andrew J. Deeks (President of University College Dublin e presidente della giuria) -utilizzando una progettazione paesaggistica creativa apre il centro del campus e ne intensifica la sua bellezza naturale.


© Steven Holl Architects

Un Centro per il Design che diventa landmark per la città

La forma e la struttura del complesso sono state ideate per rafforzare gli elementi storici del campus, il rapporto con la foresta circostante e con la tradizione irlandese.

Il Centre for Creative Design infatti, definito da una piazza e uno specchio d’acqua riflettente, mostra al visitatore forme di prismi ispirati al Giant’s Causeway, il Selciato del Gigante, un affioramento roccioso naturale situato sulla costa nord est irlandese classificato patrimonio dell’UNESCO.

L’edificio gode internamente di un abbondante utilizzo di illuminazione naturale, resa disponibile da due strutture verticali inclinate a 23 gradi, come l’angolo di inclinazione assiale della Terra.
Il simbolo dell’University College Dublin, la Torre d’acqua dodecaedrica, è stata invece ripresa dai progettisti per la forma dell’auditorium.

Nello studio della distribuzione interna del Centro emerge come tratto distintivo un circuito di connessione sociale che incoraggia la collaborazione creativa e l’interazione, pareti vetrate e zone di concentrazione e silenzio si alternano per garantire a studenti e visitatori un vicendevole scambio di sguardi.

Per Andrew J. Deeks (President of University College Dublin e presidente della giuria) “Il Centre for Creative Design aspira a diventare una presenza stimolante, annunciando l’University College Dublin da lontano, creando un nuovo landmark per Dublino e dando ai visitatori, agli studenti e alla Facoltà un senso definitivo di arrivo”.


© Steven Holl Architects

I progetti finalisti sono pubblicati su:
https://competitions.malcolmreading.com/universitycollegedublin/

pubblicato in data:

Notizie risultati concorsi internazionali Steven Holl Architects