Dal Dl "Sviluppo" al "Fare", le modifiche al Tu Edilizia nella guida del Notariato

Il Consiglio nazionale del Notariato pubblica una guida operativa, facendo il punto sulla legislazione nazionale in materia edilizia. La guida aggiorna una precedente versione del 2011, includendovi le ultime novità intercorse tra il decreto Sviluppo (Dl 83/2012) e quello del "Fare" (Dl 69/2013).

Il documento passa in rassegna i titoli abilitativi e le autorizzazioni previste dal TU Edilizia (Dpr 380/2001). In successione analizza: l'attività di edilizia totalmente libera, la comunicazione di inizio lavori, il permesso di costruire, la Scia, e la Super-Dia, collegandoli alle novità legislative che si sono susseguite dall'entrata in vigore del Testo unico. Per ciascuno di essi, una approfondita analisi delll'iter, della documentazione da produrre, della tipologia di interventi che rientrano in quel procedimento, fino alle sanzioni.

Largo spazio trovano le semplificazioni che riguardano: il potenziamento dello Sportello unico, come unico interlocutore, secondo la legge, tra pubblica amministrazione e cittadino; l'ampliamento delle attività di edilizia libera soggetta a Cil: l'uso di autocertificazioni, attestazioni e asseverazioni di tecnici abilitati per snellire la Super-Dia, tutte misure inserite nel decreto Sviluppo del 2012.

Si arriva così alle ultime novità, quelle del decreto del "Fare", spiegate in maniera sintetica, che includono: l'ampliamento degli interventi inclusi nella definizione di ristrutturazione edilizia, di cui fanno parte gli interventi di demolizione e ricostruzione con diversa sagoma e nel rispetto della volumetria preesistente; la semplificazione del permesso di costruire in caso di immobili vincolati; l'ampliamento dell'ambito di applicazione della Scia; la semplificazione della modalità di acquisizione dei pareri per la Scia.

Infine vengono introdotte la dichiarazione di agibilità parziale e la dichiarazione alternativa di conformità ed agibilità, entrambe nate con la legge del "Fare".
Tabelle sintetiche mettono a confronto la Scia con la Super-Dia.

di Mariagrazia Barletta

Scarica il documento: La disciplina nazionale dell'attività edilizia: un nuovo studio del Notariato

pubblicato in data: