serve un consiglio, un'informazione...

pelvix : [post n° 450766]

Intercapedine areata si o no?

Avendo un problema di umidità di risalita in una parete del garage semiterrato (non si può agire dall’esterno perché siamo sottoterra) ho fatto realizzare dall’impresa edile una barriera chimica con un prodotto apposta della Mapei (credo si chiami “Mapestop”) e poi ho chiesto la realizzazione di una controparete.
Tale controparete mi è stata realizzata in aderenza alla parete piena di umidità, senza alcuna intercapedine: io (che sono assolutamente profano della materia)
C3 : [post n° 450751]

Passaggio da C3 a C6

Buonasera, avrei bisogno di informazioni circa le "conseguenze" del cambio di destinazione d'uso da C3 a C6. L'immobile, che si trova al piano terra di fabbricato adibito ad abitazione,risulta accatastato come C3 ma di fatti viene utilizzato come garage dai proprietari. Quindi vorrebbero effettuare un cambio d'uso senza opere per allinearlo al reale uso che ne viene fatto e chiaramente anche ai fini fiscali. Quali sono i pro e i contro
Sip : [post n° 450746]

Case di lusso

Buongiorno, chiedo un'informazione a chi di voi ha avuto esperienze simili. Sto progettando un'abitazione unifamiliare che NON dovrà essere classificata come casa di lusso, e ha una pertinenza maggiore di 6 volte la superficie coperta.
Primo quesito: qualcuno sa dirmi cosa intende l'agenzia delle entrate con casa patronale? E quindi dovrei rimanere entro 200 mq.
Secondo quesito: bisogna tenere in considerazione nel calcolo anche le pareti perimetrali e i tramezzi?
vi
Vr2001 : [post n° 450691]

LAVORI PUBBLICI SU TERRENO PRIVATO SENZA AUTORIZZAZIONE DEL PROPRIETARIO

Buonasera,
vorrei sapere se è lecito l'installazione di tubazione di acqua potabile comunale, nel terreno di proprietà privata di un cittadino, da parte di un ente pubblico senza richiesta di autorizzazione al proprietario del fondo, senza previa notificazione dei lavori da svolgersi e senza la corresponsione di una eventuale indennità. Leggendo il TU DPR n. 327/2001 sembra che tale fattispecie concreta configuri un illecito amministrativo o comunque una azione amministrativa irregolare.
Sonia155 : [post n° 450683]

È importante la sede per l'Esame di Stato?

Salve, mi sono da poco laureata in architettura ed ho intenzione di provare a dare l'Esame di Stato nella prossima sessione. Volevo chiedere se è rilevante la sede in cui farlo. In parole povere, durante la professione mi sarà chiesto dove mi sono abilitata? È un dato importante o "basta essere abilitati"? Grazie a tutti per i vostri pareri
isottie : [post n° 450627]

Accesso agli atti - confusione

Ciao a tutti,
Sono un architetto alle prime armi della libera professione e mi sto scontrando con la mia prima richiesta di accesso agli atti. Mi farebbe molto piacere sentire il vostro parere su questa mia vicenda.
L'immobile in questione è del 1972, la proprietaria ha i disegni originali del progetto, ho le planimetrie catastali (e le planimetrie corrispondono tutte, e corrispondono anche con lo stato di fatto, che bellezza!)... e
GRAZIANO CORRADO : [post n° 450623]

balcone difforme

Come "sanare" un difforme balcone (correttamente riportato in catasto il maggio 71) e con abitabilita' (generica) del marzo 71 ma difforme rispetto ad elaborati grafici del 1968? Aggiungo edificio in muratura listata.
belindo : [post n° 450622]

Riparto Voci Promiscu e Bonus 110% 90% 50%

ciao a tutti, sono un amministratore di un condominio che, terminata la progettazione dello stabile, è ormai prossimo ad affidare a una impresa i lavori.
Ho un dubbio.
Per quelle spese che per loro stessa natura "serviranno" l'opera nel suo complesso (ponteggi, progettazione, suolo pubblico ecc) quale criterio posso adottare per individuare (ripartire) la giusta detrazione?
A mio avviso un criterio di riparto sulla base del monte lavori potrebbe essere corretto.