la Top 25 up-to-date le 25 notizie recenti più lette negli ultimi 15 giorni nella sezione Up-to-date: la professione in progress

Terremoto, elenco speciale dei professionisti abilitati: l'ordinanza di Errani già operativa

Terremoto, elenco speciale dei professionisti abilitati: l'ordinanza di Errani già operativa
Pubblicata l'ordinanza che regola il conferimento di incarichi professionali legati alla ricostruzione. Fissato il limite di incarichi cumulabili (con possibilità di deroga). Pubblicato anche il contratto-tipo che i professionisti sono obbligati ad utilizzare. Per essere accettati nell'elenco bisogna, tra l'altro, essere in regola con gli obblighi formativi
3150

Linee guida per la formazione degli architetti: pubblicata la versione 2017. Ecco cosa cambia

Linee guida per la formazione degli architetti: pubblicata la versione 2017. Ecco cosa cambia
In vigore dal 1° gennaio, le nuove regole recepiscono la riduzione dei crediti da 90 a 60 per il triennio 2017-19. Ma sono tante le novità: salgono a 20 i crediti in eccedenza trasferibili da un triennio all'altro, mentre il raggiungimento di almeno 10 crediti formativi annui non è più un obbligo, ma viene "declassato" a raccomandazione.
2953

Scia 2 e Scia unica: dal ministero per la Semplificazione una guida per "addetti ai lavori"

Scia 2 e Scia unica: dal ministero per la Semplificazione una guida per "addetti ai lavori"
Cosa sono la Scia unica e la Scia condizionata e come si intrecciano con la nuova conferenza di servizi. Cosa prevede il decreto che ha rivisitato i titoli edilizi, individuando i regimi amministrativi applicabili alle varie attività private. La guida spiega ai professionisti le novità introdotte dai due decreti attuativi della legge Madia.
2714

Guida alla segnalazione certificata di agibilità. La prima modulistica nei Comuni

Guida alla segnalazione certificata di agibilità. La prima modulistica nei Comuni
Dall'11 dicembre i Comuni non possono più rilasciare il certificato di agibilità. Ecco cosa cambia con l'avvento della segnalazione certificata. Alcune amministrazioni hanno aggiornato la modulistica e pubblicato delle mini-guide.
2644

Inarcassa: contributi minimi in sei rate anche nel 2017 (richiesta entro il 31 gennaio)

Inarcassa: contributi minimi in sei rate anche nel 2017 (richiesta entro il 31 gennaio)
Anche per il 2017 si può optare per la rateizzazione bimestrale dei contributi minimi. Inarcassa dà la possibilità di scegliere di versare i contributi minimi (soggettivo, integrativo e maternità) in sei rate bimestrali di pari importo, con prima scadenza fissata al 28 febbraio.
1285

Formazione obbligatoria: dal CNAPPC una delibera subito operativa. I crediti saranno 60 anche nel triennio 2017/2019

Formazione obbligatoria: dal CNAPPC una delibera subito operativa. I crediti saranno 60 anche nel triennio 2017/2019
Il Consiglio nazionale degli Architetti emana una delibera - sottolineandone l'immediata esecutività - con la quale riduce a 60 i crediti formativi da accumulare nel triennio 2017/2019.
937

Autorizzazione paesaggistica semplificata: ok definitivo in CdM al DPR. Prossimo step, pubblicazione in Gazzetta Ufficiale

Autorizzazione paesaggistica semplificata: ok definitivo in CdM al DPR. Prossimo step, pubblicazione in Gazzetta Ufficiale
Due gli obiettivi primari del provvedimento: da un lato, l'individuazione degli interventi paesaggisticamente irrilevanti o di lieve entità da escludere dall'autorizzazione paesaggistica e, dall'altro, l'implementazione del numero di interventi da sottoporre ad un iter semplificato.
434

Terremoto, resistenza alle azioni sismiche: Delrio firma il decreto con i valori minimi e massimi. Ecco il testo

Terremoto, resistenza alle azioni sismiche: Delrio firma il decreto con i valori minimi e massimi. Ecco il testo
Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio ha firmato il decreto contenente i valori minimi e massimi della capacità di resistenza degli immobili alle azioni sismiche, in base al quale i professionisti dovranno asseverare il raggiungimento del massimo livello di sicurezza conseguibile negli interventi di riparazione e ripristino.
410

Linee guida per la formazione degli architetti: in arrivo il curriculum del professionista diligente

Linee guida per la formazione degli architetti: in arrivo il curriculum del professionista diligente
Inizia ad avere un volto il curriculum individuale della formazione destinato a registrare meriti e demeriti degli architetti nel campo dell'aggiornamento obbligatorio. Cittadini ed enti potranno consultarlo on line. E, un curriculum formativo senza "macchia" potrebbe - suggeriscono le linee guida - far guadagnare posizioni nelle gare pubbliche e private.
291

Dall'autorizzazione paesaggistica al Jobs Act autonomi, dalla Scia 2 alle Ntc: le misure attese (si spera) nel 2017

Dall'autorizzazione paesaggistica al Jobs Act autonomi, dalla Scia 2 alle Ntc: le misure attese (si spera) nel 2017
Misure ad alto tasso di innovazione, pronte ad impattare sulla vita lavorativa dei professionisti. E poi il nuovo Dpr che dovrà modificare l'autorizzazione paesaggistica semplificata. Il correttivo e le misure attuative del nuovo codice degli appalti. A sorpresa, arriva ad un punto di svolta l'aggiornamento delle Norme tecniche delle costruzioni.
275

Terremoto: il ruolo dei professionisti nel ripristino delle attività produttive

Terremoto: il ruolo dei professionisti nel ripristino delle attività produttive
Quando serve l'asseverazione del professionista; quali elaborati progettuali occorrono per richiedere il contributo; in che percentuale va previsto il miglioramento sismico e cosa serve in caso di delocalizzazione. Lo spiega la nuova ordinanza del Commissario straordinario, per la riattivazione delle imprese.
266

Milleproroghe: per nuove costruzioni e ristrutturazioni "pesanti" l'obbligo rinnovabili si ferma al 35% del fabbisogno

Milleproroghe: per nuove costruzioni e ristrutturazioni "pesanti" l'obbligo rinnovabili si ferma al 35% del fabbisogno
Il provvedimento, entrato in vigore il 30 dicembre, ha spostato in avanti il termine entro il quale, per grandi ristrutturazioni e nuove costruzioni, le fonti rinnovabili possono limitarsi a coprire il 35 per cento del fabbisogno energetico legato al riscaldamento, al raffrescamento e alla produzione di acqua calda sanitaria.
202