la Top 25 up-to-date le 25 notizie recenti più lette negli ultimi 15 giorni nella sezione Up-to-date: la professione in progress

Bonus ristrutturazioni per case e condomìni: la proroga nel DDL Bilancio 2019. Confermato l'obbligo di comunicazione all'ENEA

Bonus ristrutturazioni per case e condomìni: la proroga nel DDL Bilancio 2019. Confermato l'obbligo di comunicazione all'ENEA
Immutato il sismabonus fino al 2021; mantenimento in vita per un altro anno del bonus per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. Confermato l'obbligo di invio di dati all'Enea anche in caso di ristrutturazioni ammesse all'incentivo del 50%, ma per l'apposito sito si aspetta ancora l'ok del Mise.
5477

Cantieri: per i lavori privati niente notifica preliminare al prefetto

Modificato in Senato il Dl Sicurezza

Cantieri: per i lavori privati niente notifica preliminare al prefetto
È stato modificato al Senato il cosiddetto decreto Sicurezza (Dl 113 del 4 ottobre) nella parte in cui stabiliva che il committente o il responsabile dei lavori inviasse, prima dell'inizio dei lavori, la notifica preliminare non solo all'Asl e alla Direzione provinciale del lavoro, ma anche al prefetto.
2818
Up-to-date

Lettera di motivazione per architetti: una struttura in 3 tempi per superare la sindrome da foglio bianco

il metodo VOI - IO - NOI

Lettera di motivazione per architetti: una struttura in 3 tempi per superare la sindrome da foglio bianco
Utilizzato in Francia, Germania e Svizzera il metodo "Voi - Io - Noi" gerarchizza le informazioni di una lettera di motivazione in modo conseguente e offre all'interlocutore tutto il materiale di cui ha bisogno per giudicare un candidato. La formula prevede una struttura in tre paragrafi, il cui ordine può essere modificato secondo le esigenze.
735

Il decreto Genova tra condoni, nuove assunzioni al Mit e risorse per il maxi-concorso Miur per le 50 scuole

Il decreto Genova tra condoni, nuove assunzioni al Mit e risorse per il maxi-concorso Miur per le 50 scuole
Oltre al "pacchetto" Genova, il provvedimento contiene una serie di disposizioni che riguardano diverse tematiche, tra cui l'assunzione di 200 funzionari al ministero delle Infrastrutture, il condono per l'isola di Ischia, l'allargamento delle maglie della sanatoria per la ricostruzione nel Centro Italia e molto altro.
500

Fattura elettronica: sanzioni soft per i primi sei mesi del 2019. La novità nel Dl Fiscale pubblicato in Gazzetta ufficiale

Fattura elettronica: sanzioni soft per i primi sei mesi del 2019. La novità nel Dl Fiscale pubblicato in Gazzetta ufficiale
Fino al 30 giugno 2019 sanzioni nulle o attenuate nel caso non si rispettino gli obblighi di fatturazione elettronica. Introdotta anche la possibilità di emettere fatture (cartacee ed elettroniche) entro 10 giorni dall'incasso del corrispettivo.
311

Il decreto Genova è legge: novità in vista per la ricostruzione del ponte Morandi. Meno poteri derogatori al commissario

Il decreto Genova è legge: novità in vista per la ricostruzione del ponte Morandi. Meno poteri derogatori al commissario
Limite alla possibilità, da parte del commissario, di derogare alle leggi antimafia. Esclusione dalla ricostruzione di Autostrade per l'Italia (che però dovrà sostenere i relativi oneri) e non più di tutti gli operatori economici che abbiano partecipazioni in società concessionarie di strade a pedaggio.
302

Centrale per la progettazione di opere pubbliche interna al Demanio: la prevede la bozza di Bilancio

Oice e Rete delle professioni tecniche: «Proposta inaccettabile»

Centrale per la progettazione di opere pubbliche interna al Demanio: la prevede la bozza di Bilancio
La bozza di Ddl prevede l'istituzione, dal 2019, di una centrale di progettazione interna all'Agenzia del Demanio. Su richiesta di amministrazioni centrali ed enti locali si occuperebbe della progettazione, ma anche di collaudi, direzione dei lavori, di coordinamento per la sicurezza. Previste assunzioni per 500 unità di personale nel profilo tecnico.
300

La relazione che supera i limiti definiti dal disciplinare non può essere causa di esclusione dalla gara

La relazione che supera i limiti definiti dal disciplinare non può essere causa di esclusione dalla gara
Non può essere motivo di esclusione dalla gara il mancato rispetto dei limiti che la stazione appaltante indica nel disciplinare affinché i concorrenti consegnino una relazione tecnica sintetica. A dirlo è l'Anac in un recente parere di precontenzioso.
100