Inarcassa e INPSla bacheca di professione architetto: parola chiave Inarcassa e INPS

[post n° 332242]

ARCHITETTO ED INSEGNANTE - REGIME DEI MINIMI

Buonasera a tutti, avrei necessità di chiarirmi qualche dubbio.
Sono iscritta ad Inarcassa ed ho P.IVA in quanto saltuariamente esercito l'attività di Architetto, altrettanto saltuariamente insegno, essendo iscritta alle graduatorie in III fascia, ora però mi sorge un dubbio sulla mia situazione fiscale.
Momentaneamente non mi sono cancellata da Inarcassa ed ho continuato ad insegnare, pagando quindi anche i contributi INPS, premetto che durante i periodo di insegnamento non ho mai
[post n° 320717]

direzione lavori e progettista

Salve sono un architetto dipendente di un'impresa edile part time (lavoro solo di mattina), e ho un dubbio: una mia amica mi ha chiesto di farle il progetto di ristrutturazione del suo appartamento, curando anche la direzione lavori, ma ho paura che ci sia un conflitto di interesse poiché avendo dipendenza con l'impresa non potrei assumere entrambi i ruoli, è giusto? come risolto il tutto?
Grazie
[post n° 283478]

apertura p.iva

ciao a tutti avrei bisogno di qualke delucidazione: per motivi economici e di lavoro, anche se ho passato l'esame di stato non mi sono ancora iscritta all'ordine. Visto ke la mia attuale situazione lavorativa potrebbe implicare l'apertura di una p.iva, vorrei capire se posso aprirne una come disegnatrice senza dovermi per forza iscrivere all'albo e aprirne una come libero professionista. Grazie mille :)
[post n° 283339]

lavorare in maternità

Salve,sono ad un mese e mezzo dal parto e volevo sapere se posso presentare una Dia nel periodo della maternità.Mi spiego meglio: non ho ancora presentato domanda di maternità( lo farò dopo il parto) e a breve dovrei presentare dia per una ristrutturazione (sto cercando di lavorare il più possibile ora per "rilassarmi dopo"), ma poichè inarcassa conta i 5 mesi di maternità come 2 prima del parto e 3 dopo,
[post n° 283319]

LAVORO DIPENDENTE+P.IVA

Ciao a tutti, scrivo per avere da voi un aiuto.
Questa la mia situazione: sono impiegato tecnico (contratto di apprendistato) e a maggio prossimo intendo aprire partita iva come architetto. Vorrei mantenere sia il mio lavoro da dipendente (per sicura entrata economica) sia iniziare la libera professione.
La mia domanda è: cosa devo comunicare di preciso al mio datore di lavoro? Ho letto che si passa da INPS tradizionale a INPS
[post n° 283059]

Inarcassa o Inps

Salve a tutti. Dovrei aprirmi entro breve la p.i. ma ho un dubbio e spero che qualcuno possa aiutarmi. Attualmente lavoro con contratto part-time a tempo indeterminato. Il mio datore versa i miei contributi all'Inps quindi non è necessario iscrivermi a Inarcassa. Il commercialista però mi ha spiegato che se dovessi guadagnare di più con la partita iva dovrei iscrivermi a Inarcassa! Qualcuno di voi si è trovato in questa situazione?
[post n° 282857]

Gestione separata?

Buongiorno,
la mia situazione è questa: dipendente di un privato con posizione Inps, in seguito apertura p. iva senza iscrizione ad Inarcassa.
Faccio parte della categoria in cui bisogna iscriversi alla gestione separata Inps oppure non c'è bisogno perchè ho già una cassa previdenziale?
grazie
[post n° 282727]

partita iva o contratto

Ciao a tutti. sono una neolaureata in architettura, dovrei decidere tra contratto di apprendistato di secondo livello per tre anni (non mi verranno date però tredicesima e quattordicesima) oppure aprire partita iva percependo al mese 1500 lordi. Avendo meno di 35 anni posso usufruire delle agevolazioni di inarcassa. Non so decidermi.
Grazie
[post n° 281839]

Assicurazione obbligatoria e iscrizione all'ordine

Ciao a tutti,
ho alcune questioni in merito all'entrata in vigore dell'obbligo di assicurazione professionale.
1. A chi fa riferimento la legge? A tutti i professionisti indistintamente oppure vi è distinzione tra chi pratica la professione (timbra) e chi collabora?
2. Qual'è la data ultima per adempiere alla stipula di una polizza?
3. In caso di inadempienza cosa succede?
4. Se decidessi di chiudere partita iva ma di restare iscritto all'ordine,
[post n° 280284]

Apertura nuova partita iva

Ciao a tutti,
vi sottopongo il mio caso chiedendovi il vostro aiuto.
il 31 dicembre mi è scaduto il contratto a progetto con lo studio di architettura dove lavoro, ora vorrei aprirmi partita iva e però fatturare allo stesso. Sono architetto iscritto all'ordine ma non a Inarcassa inquanto possedevo un contratto a progetto, quindi di fatto non avevo potere di firma su progetti. Secondo voi, l'apertura della partita iva, si potrebbe
[post n° 275916]

insp o inarcassa?

Ciao a tutti, da anni ho una p. IVA da disegnatore e pago l'INPS se mi iscrivo all'ordine posso mantenere l'INSP o sono obbligato a passare a INARCASSA? E la p. IVA la devo chiudere e aprirne una da architetto...giusto? saluti
[post n° 275030]

inarcassa e mav

Ho cercato nei post più vecchi informazioni a riguardo, ma' con i ultimi cambiamenti mondiali resto sempre col dubbio. Allora, io sono iscritta da quest'anno e ho ricevuto una raccomandata nei primi di luglio che dice che ho tempo per pagare X contributi calcolati per me, entro il 31 gennaio 2012. MI sa che non è tutto da quanto ne ho capito - c'è anche altro -un conguaglio che si calcola
[post n° 270918]

gestione separata inps e inarcassa?

ciao, ho da poco aperto la partita iva, ed ora mi trovo a emettere la prima fattura...problema..come si fa? quali contributi devono essere messi in fattura? sn iscritta all'albo e alla gestione separata inps quindi non iscritta a inarcassa in quanto dipendente a part-time nella ditta di famiglia...il mio dubbio è: in fattura devo mettere il contributo integrativo del 4% da versare all'inps o quello da versare a inarcassa o tutti
[post n° 269655]

comunicazione inarcassa

ciao a tutti, oggi ho ricevuto questa comunicazione da inarcassa:
Gentile Professionista,

Le rammentiamo che da quest'anno la dichiarazione del reddito professionale e del volume d'affari deve essere trasmessa obbligatoriamente in via telematica dalla Sua area riservata su Inarcassa On line entro il 31 ottobre p.v..
Il versamento del contributo integrativo, pari per il 2010 al 2% sul volume d'affari complessivo dichiarato ai fini dell'IVA, deve avvenire entro il 31
[post n° 269553]

Inarcassa under- 35 anni "ridotto" e fattura

Ciao a tutti,
devo emettere una fattura ma essendo iscritto da 2 anni ad Inarcassa ed avendo meno di 35 anni, essendo quindi sottoposto alla contribuzione ridotto per la mia categoria di appartenenza, in fattura, avendo le aliquote al 50% e non al 100% dovrò indicare:
- contributo inarcassa 4%
o
- contributo inarcassa 2% (50% di 4%)
??
Grazi per le risposte e buon lavoro estivo :)
[post n° 269381]

lavori di ristrutturazione condominiali

Salve,
devo effettuare il progetto di restyling dell'androne e del cortile di un condominio, quindi lavori di manutenzione ordinaria .Per adesso ho preso l'incarico per redigere solo il progetto, poi per la direzione delle opere si vedrà.Quanto posso chiedere come parcella, considerando che ho effettuato il rilievo da zero di tutto,il progetto e il computo?
Sono iscritta all'ordine ma non ho ancora aperto la partita iva, posso farmi pagare come prestazione
[post n° 269115]

fattura

una società di ingegneria, non potendo fare piani di sicurezza, ha chiamato me come consulente esterno. nel presentare ora la fattura dovrò calcolare anche il 4 % del contributo integrativo oppure no?
grazie a tutti
[post n° 268931]

insegnanti 3° fascia

Qualcuno di voi è iscritto alle liste per insegnamneto di 3° fascia. Serve per evantuali supplenze, giusto?
Ma nel caso mi chiamino come funziona se io ho partita iva e sono iscritta ad Inarcassa?
sto cercando tutte le alternative possibili ormai visto il poco lavoro in giro!
[post n° 266981]

Riscatto anni di laurea

Ciao a tutti,
leggevo su Inarcassa che è possibile riscattare gli anni di laurea, ma a vostro parere conviene?
E quanto mi costerebbe come spesa?
Ho un limite di tempo per fare il riscatto?
Grazie mille per le risposte
[post n° 266350]

Bollettino inarcassa

Ciao, a voi è già arrivato il bollettino Inarcassa?
Io no, e sono parecchio preoccupata!!!
Mi spiego: mi è arrivato due settimane fa quello del 2% dell'anno scorso, ma quello di quest'anno da 608 euri ancora no... Come devo fare se non mi arriva? Se non mi ricordo male la scadenza è il 30 giugno, e se non me lo mandano magari devo pure pagare la multa!!! Aiutatemi per favore...
[post n° 265345]

iscrizione inarcassa

Salve, avrei bisogno di un chiarimento... mi sono iscritto all'ordine degli architetti ed ho aperto la partita iva.. mi avevano detto che l'iscrizione ad inarcassa sarebbe avvenuta in automatico ma sono passati 2 mesi e ciò non è avvenuto.. devo iscrivermi io ad inarcassa?
[post n° 265112]

riscatto laurea?

Ciao a tutti...sono un architetto, ho 28 anni e lavoro con un contratto a progetto che da gennaio dovrebbe tramutarsi in un contratto a tempo indeterminato (salvo imprevisti!). ho fatto domanda per riscattare la laurea all'inps e mi è da poco arrivato il preventivo 30.000€....O_O...
volevo sapere se ha senso pagare tutti questi soldi in "comode" rate anche se cmq la pensione nn la vedrò, bene che vada, prima dei 65
[post n° 264691]

Gestione separata + Inarcassa

Salve, ho da poco aperto una p. iva come architetto e mi trovo a dovermi iscrivere ad inarcassa. Nel modulo d'iscrizione mi trovo scritto:
"In caso di attività lavorativa svolta in periodi precedenti e coperta da contribuzione previdenziale, allegare una dichiarazione sostitutivadi atto notorio attestante tutti iperiodi assoggettati ad altra forma diprevidenza obbligatoria; in alternativa è possibile allegare idonea certificazione"
Anni fa aprii una gestione separata per un contratto co.co.pro. che
[post n° 264487]

prestazione occasionale per cerrificazione enegetica

Buongiorno a tutti,
sono un architetto iscritto all'albo, ma non sono iscritta a INARCASSA e non ho P.IVA, in quanto lavoro come insegnante in una scuola.
Ho appena effettuato la mia prima certificazione energetica. Volevo sapere se è sufficiente il rilascio di una ricevuta per prestazione occasionale oppure devo rilasciare una ricevuta d'acconto?
Grazie
[post n° 264227]

Contributo Inarcassa

Perfavore spiegatemi questa cosa:
Riguardo ad Inarcassa ho letto che il versamento della prima rata dei contributi minimi e del contributo di maternità per l'anno in corso va effettuato entro il 30 giugno.
Bene, se io ho aperto la P.Iva per la prima volta quest'anno e per la prima volta sono iscritto a Inarcassa e infine non ho ancora fatturato nulla e credo che la prima entrata la avrò a fine
[post n° 264061]

Si può rimanere iscritti all'inarcassa avendo reddito uguale a 0 ?

Salve, ho un quesito da porvi. Dopo 10 anni di professione ho purtroppo perso il lavoro. Continuo però ad avere la partita iva nel caso mi si presentasse un lavoro e per continuare a versare i contributiti minimi all'inarcassa, considerandola, al momento, quasi come se fosse una pensione integrativa futura.E' possibile rimanere quindi iscritti all'inarcassa con un reddito pari a zero ?
grazie
[post n° 262338]

mamme architetto

mi è venuto il dubbio che non riesco a risolvere guardando il sito inarcassa per quanto riguarda l'indennità di maternità.
i 5 mesi di maternità sono obbligatoriamente 2+3? se decidessi di lavorare fino ad un mese dal parto e poi stare a casa 4 mesi dopo, è possibile o perdo un mese di indennità?
mi piacerebbe sentire le vostre esperienze perchè le mie amiche mamme sono tutte dipendenti inps e non
[post n° 260595]

Contributi INPS o INARCASSA

Buongiorno a tutti,
sono un architetto neolaureato iscritto da poco all'ordine con molti dubbi, da molti anni, più di 5 sono anche un imprenditore agricolo con partita IVA dedicata all'azienda cod. 01135 e di conseguenza mi pago i contributi INPS.
Le mie domande sono:
1) se come professionista dovessi aver bisogno di fatturare una prestazione occasionale come la imposto e soprattutto posso fatturarla?
2) posso incrementare la mia partita IVA per
[post n° 258683]

iscrizione alla gestione separata INPS

Salve a tutti,
sono un architetto neolaureato e da poco iscritto all'albo. qualche mese fa ho trovato lavoro presso una società, quindi sono un lavoratore dipendente, e contemporaneamente ho aperto partita iva per qualche lavoretto da libero professionista.
Ora le mie domande sono : 1)Essendo lavoratore dipendente, ed avendo partia iva non devo iscrivermi a INARCASSA, vero? 2) trovandomi ora a dover fatturare da libero professionista, mica devo iscrivermi alla gestione
[post n° 258461]

bollettini inarcassa

visto che è la prima volta... così per capire... quando arrivano più o meno i simpatici bollettini inarcassa? e soprattutto, arrivano scaglionati in più parti oppure si paga tutto in una botta?
[post n° 258451]

Contributo inarcassa

Salve a tutti, vorrei fare alcune domando sui contributi inarcassa, sono in procinto di iscrivermi, ma ho molti dubbi spero mi possiate aiutare.
Quando si parla di contributo soggettivo è pari al 12,5% del reddito professionale dichiarato ai fini irpef sino a € 85.400,00, cosa vuol dire? che il 12.5% lo pago sui 85.400,00???
oppure devo sottrarre dai 85.400,00 le imposte irpef???
quindi su 55.508,00€??? che per 12.5% fa 6938.5€ +
[post n° 256620]

PRIMA FATTURA: è corretta?

Salve a tutti
sto per emettere la mia prima fattura. Avendo convenuto con il figlio del titolare (al quale dovro' girare la fattura) un compenso NETTO di circa Euro 1100, vorrei chiedere a voi se ho commesso qualche errore nella redazione della fattura:


a)Onorario Professionale €1375,00

b)Contributo Previdenziale Inarcassa 4%
della voce di cui ad a) €55,00

c)Totale da corrispondere €1430,00

d)Ritenuta d'acconto 20% della
[post n° 256262]

da gestione separata INPS a INARCASSA

Buongiorno a tutti,
ho concluso un mese fa un contratto a progetto, sono iscritta alla gestione separata inps dal 2004, ora vorrei aprire la partita iva, iscrivermi all'albo e quindi a inarcassa.
La mia domanda è questa: la gestione separata inps si deve chiudere o in automatico si chiude visto che non ho altri contratti in corso?
Dal momento che inarcassa richiede l'iscrizione all'albo e p.iva, nel periodo in cui l'albo
[post n° 252753]

dubbi iscrizione....

Ciao a tutti! avrei bisogno del vostro aiuto per chiarire alcuni dubbi sull'iscrizione all'albo. Mi vorrei iscrivere ma senza aprire P.I. perché ho un contratto da dipendente in uno studio tecnico. A parte i bollettini da pagare la prima volta per presentare la richiesta, ma c'è una quota annuale che si è tenuti a pagare ogni anno anche se non si ha P.I. e iscrizione a INARCASSA?
[post n° 242703]

Lavoro dipendente e inarcassa....

Ragazzi, volevo condividere con voi 1 informazione che mi ha dato inarcassa su mia richiesta......io nn lo sapevo ma a quanto pare l'attività di lavoro dipendente non è compatibile con l'iscrizione alla cassa......mi pare una gran caz.......ata sinceramente, perchè se ho bisogno di arrotondare e voglio fare la cassiera al supermercato anche solo per un periodo devo cancellarmi dalla mia cassa......e poi quando scade il contratto che faccio?e la continuità contributiva
[post n° 240448]

Inarcassa e i meno giovani

Ho dato un rapido sguardo al post dei colleghi più giovani sul problema della retroattività dello statuto inarcassa che all'improvviso cancella le agevolazioni per i primi anni di attività.
Semplicemente VERGOGNOSO.
Esprimo tutta la mia solidarietà.
Ciò premesso, ho visto che un "piccolo" aumento ha toccato anche noi. Piccolo si fa per dire, visto che ca. 140 euro in più di quello che pensavo di pagare sono cmq una mazzata, che
[post n° 240345]

dichiarazione annuale inarcassa

Ciao a tutti! ho sempre qualche dubbio sulla dichiarazione annuale inarcassa, potete aiutarmi? le domande sono queste:
1) nel rigo A1 devo mettere il reddito professionale che trovo sul modello unico al rigo RE2 o quello dichiarato ai fini IVA (che mi ha dato il commercialista ed è leggermente più alto del precedente)?
2) al rigo B2 devo detrarre dal precedente la somma dei contributi CNPAIA (2%) che ho inserito nelle
[post n° 240127]

INARCASSA | seconda rata da 300 a 1500 euro

Vorrei ricordare a tutti coloro si trovano nella situazione descritta nei post successivi, di inoltrare formale lettera di protesta all'Ordine degli Architetti della propria città, in quanto ente tutelante della professione, e anche ai rispettivi delegati di Inarcassa.
L'assurdità di rendere retroattive le norme del nuovo statuto è chiara a tutti. Resta adesso da comprendere se questa azione è lecita, considerato che coloro i quali si sono iscritti ad Inarcassa prima
[post n° 239996]

aumenti inarcassa

Ciao. Mi è appena arrivato il secondo bollettino. Mi aspettavo 300 € in quanto dovevo usufruire del terzo anno di benefici e invece ho trovato 1500 € in quanto con la nuova legge non posso più usufruire di tali benefici avendo superato i 35 anni. Facendo due calcoli pagherò per il contributo minimo all'incirca 1800 € nel 2010, 1930 € nel 2011, 2060 € nel 2012, 2200 € nel 2013.
Vi
[post n° 239725]

Contributi Inarcassa ridotti (???)

Ciao a tutti,
vorrei sapere quanti di voi si trovano nella mia stessa situazione.
Mi sono iscritta ad Inarcassa che non avevo ancora 35 anni, ora ne ho 36, mi avevano garantito che per 3 anni avrei avuto diritto al pagamento in forma ridotta dei contributi.
- Per l'anno 2009 è stato così: poco più di 600,00 €.
- Nel giugno 2010 ho ricevuto il bollettino della prima rata dei contributi:
[post n° 239374]

modello inarcassa HELP URGENTE

Salve a tutti,
sono in difficoltà con la compilazione del modello di inarcassa...per il sistema dei minimi ocntribuenti.
Mi risulta di compilare solo una casella ovvere la A.1
Vi risulta? O sbaglio qualcosa?
Seguendo le istruzioni e non avendo cifre in altri campi del modello unico quali ad esempio CM2 e CM9...mi risulta così. Inoltre anche se ho collaborato per conto di altri professionisti ma non avendo un contratto in mano
[post n° 239192]

Comunicazione annuale Reddito inarcassa

Ciao a tutti, devo compilare la comunicazione annuale obbligatoria per i professionisti iscritti ad inarcassa. Tra i vari documenti quest'anno e stato aggiunto l'elenco delle prestazioni effettuate nei rapporti di collaborazione con architetti, ing, ecc. Collaborando pero' con lo stesso studio e avendo fatture tutte dello stesso importo, la compilazione di questo modulo comporta una sorta di autodenuncia in quanto alla fine diventa palese che la collaborazione e del tipo simile
[post n° 204804]

dichiarazione inarcassa

Mi aiutate? come al solito quando c'è da fare la dichiarazione inarcassa vado nel pallone...
Per i contribuenti minimi è giusto compilare unicamente il rigo b4?
Questo rigo corrisponde al valore del rigo cm2 del modello unico, quindi sarebbe l'intero "incasso" lordo, giusto?
[post n° 204228]

Apetura Partita IVA

Buongiorno a tutti, forse sarò ripetitiva ma leggendo tanti post non ho trovato quello che sto cercando..
In questo momento sono dipendente e probabilmente da settembre sarò licenziata. In questi giorni però mi è capitata l'occasione di collaborare con un'azienda per una progetto. Quello che vorrei capire è se già fin da ora posso aprire p.Iva..
Grazie a chi mi risponderà..)
[post n° 203433]

da inarcassa a inps?

con un collega è emerso un dubbio, chiedo a voi conferma:
un libero professionista iscritto ad albo e inarcassa a un certo punto va a lavorare per un comune, diventando dipendente, ma continuano ad arrivargli i moduli inarcassa per la dichiarazione dei redditi (attenzione, non i MAV) sulla base dei quali poi elaborano le rate. lui si è iscritto all'inps, io ipotizzo che inarcassa lo annoveri ancora perchè non si è
[post n° 203390]

Prima iscrizione inarcassa

Buongiorno,
ho ricevuto i bollettini inarcassa per la dichiarazione dei redditi per l'anno 2008 ma non capisco se essendo stato lavoratore dipendente per tutto il 2008 (quindi senza P.IVA) devo comunque necessariamente inviare la dichiarazione per il 2008. Premetto che ho aperto P.IVA da gennaio 2009, quindi in teoria non dovrei comunicare nulla?
Grazie a chiunque potrà aiutarmi, saluti.
[post n° 202826]

Professione-Dipendenza-Socio

Essendo in periodo di crisi, mi si stanno prospettando alcune opportunità... impresa che mi offre assunzione part-time circa €1.000 mensili per 1 anno, impresa che rifiuta la mia proposta di contratto professionale annuale e mi propone di entrare in società, non definito alcun importo, ed io che comunque qualche lavoretto ce l'ho e pertanto non voglio rinunciare alla libera professione!
Che fare?? è problematico la gestione congiunta di dipendenza e libera
[post n° 200746]

ISCRIZIONE ALL'ALBO

Un saluto a tutti. Vorrei sapere se, una volta passato l'esame di stato, esistono dei limiti temporali per l'iscrizione all'albo. Più che altro ho sentito dire che i costi di iscrizione aumentano se non ci si iscrive entro un determinato periodo dal superamento dell'esame di stato.
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.
[post n° 197887]

maternità

ciao, una domanda a chi ha già passato la trafila o ne sa: sul sito inarcassa alla voce maternità si specifica che si ha diritto al contributo per i 5 mesi solo se si dimostra di non essere soggette ad altre forme previdenziali, mentre non si fa cenno a fatture emesse/pagate nel periodo di congedo. qui mi sorge il dubbio: se per caso io dovessi emettere una fattura, oppure averne una
[post n° 196128]

Inarcassa, pensione e contributi versati

Buonasera, sono architetto iscritto all'ordine dal 1971. Percepisco pensione Inps come ex insegnante dal 1990. Dal 1990 al 2000 ho pagato saltuariamente Inarcassa, ricevendo i bollettini di sollecito. Nel 2005 ho voluto regolarizzare la mia posizione contributiva: a quel punto Inarcassa mi ha prescritto il decennio 1990-2000, e messo in regola dal 2001 (pagando tutti i relativi contributi arretrati). Oggi alla mia richiesta di pensionamento per raggiungimento del 65 anno di
[post n° 193506]

P.Iva senza iscrizione all'Albo

Qualcuno ha già aperto p.iva senza essere iscritto all'ordine?pro e contro?il mio amico commercialista mi dice che tra p.iva e co.pro mi conviene la p.iva, di fare solo attenzione nel scegliere un codice ateco il + vago possibile, che non rimandi in modo diretto alla professione per non aver problemi dopo(desso lui lavora all'Ag.Entrate quindi è controllore!). Mi ha parlato di regime agevolato (?!) di cui potrei usufruire con il "forfettone"(?)in
[post n° 187888]

CONVIENE ISCRIVERSIALL'ORDINE??? ...e 2!!

ciao a tutti,
eccomi di nuovo qui a chieder consiglio su qualche aspetto economico/burocratico che non ho molto ben colto...
Sono andato all'ordine degli architetti di Milano e ho chiesto qualche informazione...
oltre ad avermi detto quali documenti presentare, mi hanno detto che, una volta iscritto all'albo non potrò più avere contratti a progetto ma solo come dipendente...il problema è che, nei pochi studi che offrono lavoro per neolaureati (la crisi
[post n° 187738]

CONVIENE ISCRIVERSI ALL'ORDINE???

ciao a tutti...
premetto che prima di scrivere ho letto dei post simili ma non ho ottenuto le risposte che volevo! :)
dunque...sono un neolaureato (ottobre 2008) che ha superato l'esame di stato qualche giorno fa (febbraio 2009)...premesso che in questo momento non lavoro e la mia intenzione è quella di fare esperienza per alcuni anni presso degli studi di progettazione volevo chiedervi:
1) occorre iscriversi ora o posso aspettare?
2)
[post n° 186824]

partita IVA sì o no...a me pare di sì, per forza...

Sono dipendente in un'impresa, architetto, iscritta all'albo, per ora senza partita IVA.
Mi capita un progetto interessante e anche grosso, chiaramente voglio firmare io e mi sembra più che naturale che a questo punto debba aprire partita IVA e iscrivermi alla gestione separata.
E qui cominciano gli pseudo consigli di parenti e cognate che nessuno ha interpellato...
"Eh, ma se apri partita IVA per un solo progetto poi ti tiri addosso
[post n° 185352]

Iscrizione P.IVa e Inarcassa

Salve e vi ringrazio in primis, finalmente mi son deciso a iscrivermi all'ordine degl'architetti di firenze, ma mi stavo domandando,
1- non ho partita IVA, la devo per forza prendere o posso aspettare?!
2- Mi devo iscrivere per forza all'INARCASSA ?! (quindi incominciare a pagare) o posso aspettare ancora un po, ovvero avere qualche lavoro vero?!
Sono conscio di tutte le detrazione di cui sarei agevolato avendo meno di 35 anni
[post n° 152576]

minimi inarcassa

qual'è il reddito per cui si pagano i minimi?
Sul sito inarcassa c'è scritto solo che l'aliquota per redditi inferiori a 79500 è del 10%, ma non fino a che reddito si pagano i contributi minimi previsti.